Quinta giornata del campionato di Primavera 3, la formazione guidata da Antonio Iandolo e dal vice, Raffaele Biancolino, ha affrontato, alle ore 15, il Bari sul campo Gaetano Scirea di Bitritto. Una gara che ha visto contrapporre due squadre a pari punti in classifica (4) con due sconfitte, un pari è una vittoria ottenute nelle prime quattro giornate di campionato.

Un primo tempo combattuto da entrambe le formazioni che hanno giocato a viso scoperto. A sbloccare la partita ci ha pensato Florio al 30’ minuto sfruttando un bellissimo passaggio in profondità. Ma la gioia dura poco, soli tre minuti, infatti, dagli sviluppi di un calcio di punizione il Bari trova il gol del pari con il numero 7 Memeo che patte Petrone a colpo sicuro.  La risposta dell’Avellino non si fa attendere e dopo pochi minuti, al 36’ Mocanu colpisce l’incrocio dei pali spaventando Plitko, estremo difensore dei biancorossi. Gli ultimi minuti hanno visto il Bari spingere di più, con l’Avellino in difficoltà ad uscire dalla propria area di rigore.

Il secondo tempo vede il Bari padrone del campo con una buona prestazione dei ragazzi di mister Loseto. L’Avellino appare bloccata nella manovra, uscendo poche volte dalla propria metà campo. Al 29’ del secondo tempo, Balducci realizza il goal del 2-1 con una bellissima conclusione da fuori area. L’Avellino prova a reagire con Mocanu ma gli attacchi non hanno l’effetto sperato. Il Bari vince con il risultato di 2-1.

Formazioni

Bari: Plitko, Orlando, Lambiase, Belgiovine, Daddario, Dachille, Memeo, Dargenio, Lorusso, Stragapede,Balducci

A disposizione: Sapri, Stella, Peragine, Dibello, Logrieco, Mangialardo, Massarelli, Toure, Rizzi, Caldarulo

Allenatore: Michele Loseto

Avellino: Petrone; Barilotti, Panariello, Stanzione; Musto, De Maio, Panico, Di Martino; D’Agosto, Mocanu 

A disposizione: Volpe, Alaia, De Santis, Candela, Rekik, Caldiero, Buonocore, Colurciello, Passerini, Di Zazzo, Mele

Marcatori: 30’pt Florio (Av); 33’pt Memeo (Ba)

Leave a comment